Il segreto per ottenere una pelle splendida e perfetta non risiede in un unico, miracoloso prodotto.

Senza ricorrere a pozioni magiche e stratagemmi chi sa quanto complicati, ecco alcuni piccoli accorgimenti che davvero possono aiutarci ad avere un aspetto più sano.

Mangiare sano, prendersi cura del proprio corpo (dopo tutto la pelle è il nostro organo più grande), e – sì – utilizzare i prodotti giusti.

Sono queste le semplici modifiche alla nostra routine quotidiana che ci regaleranno una pelle migliore e più splendente.

Ecco otto modi per ottenere una pelle più bella, lavorando sopratutto dall’interno verso l’esterno:

1. Via l’alcool

Un bicchiere di vino ogni tanto è una cosa, ma bere pesantemente in una serata o trasformare l’eccezione in un abitudine – danneggia la pelle quasi quanto il fegato. “L’alcol disidrata … e fa sembrare il tuo volto più gonfio”, dice Annie Chiu, dermatologo e fondatore di The Derm Institute di Redondo Beach, CA. “L’alcol priva anche la pelle di vitamine essenziali e nutrienti, in particolare le vitamine C e A, antiossidanti necessari per la produzione di collagene.” Quindi attenzione: più bicchieri bevi e più velocemente la tua pelle invecchia.

Lo zucchero presente nei cocktail inoltre peggiora la situazione: provoca infiammazioni, come l’acne nel breve termine e danneggia le cellule e il collagene nel lungo termine, afferma sempre la dottoressa Chiu. Se si esagera con i margarita il consiglio è quello di bere molta acqua la mattina successiva, eliminare la caffeina (che ulteriormente contribuisce alla disidratazione), e ristabilire l’idratazione della pelle con una maschera idratante, meglio se a base di acido ialuronico.

Prodotto da tenere a portata di mano: Maschera all’argilla rosa e frutto della passione di Ligne St Barth

2. A tutta verdura

“Siamo quello che mangiamo” e quello che mangiamo influenza anche il nostro equilibrio ormonale con ripercussioni come acne e infiammazioni. Una dieta ricca di antiossidanti può aiutarci a nutrire e proteggere contemporaneamente il nostro corpo e la nostra pelle.
Alimenti ricchi di vitamina C, vitamina E, selenio, beta-carotene e acidi grassi omega 3 sono sicuramente degli alleati preziosi.

Se siamo particolarmente soggetti a brufoli, il consiglio è di evitare i cibi con alto livello glicemico come pane e riso bianco, biscotti e dolciumi. Ma nessuna privazione, la formula è mangiare tutto ma con moderazione.

3. Sonno di bellezza

Non è un falso mito, dormire fa davvero bene alla pelle. Durante il sonno, infatti, il nostro sistema nervoso aumenta il flusso di sangue e ossigeno alla pelle favorendo lo produzione di collagene. Lesinare sulla ore di sonno fa si che il flusso di sangue si concentri sugli organi interni a discapito della nostra pelle. Il risultato – sia nell’immediato e che nel lungo periodo – sono le tanto temute rughe.

Inoltre meno ore di sonno uguale aspetto più gonfio: i liquidi in eccesso e le tossine normalmente vengono drenati durante il sonno, al contrario il nostro aspetto sarà più gonfio – soprattutto intorno agli occhi dove ci sono meno grassi.
Altri effetti collaterali sono: occhiaie, opacità e brufoli.

Se avete passato una o due notti insonni il consiglio è di dare una bella sveglia alla pelle con una crema energizzante che vivacizzi rapidamente il colorito spento.

Prodotto da tenere a portata di mano: Charisma Elixir The Glamour-esque Crema Viso di Ambuja

4. Abbasso lo stress

Più facile a dirsi che a farsi ma provarci è d’obbligo: quando sei stressato, il tuo corpo rilascia un ormone chiamato cortisolo, che aumenta i livelli di zucchero nel sangue, danneggiando la produzione di collagene e incrementando quella di sebo. Lo stress può anche causare psoriasi, eczemi e seccare la pelle.

Per il bene del tuo viso (e sopratutto della tua psiche), concediti dei momenti di relax: un massaggio, meditazione e yoga, o semplicemente prenderti del tempo per te e per fare un bel respiro!

5. Pulizia costante

Lavare il viso e rimuovere il trucco deve diventare un gesto automatico. Di sera la pelle va pulita da sporco e sudore che si sono accumulati durante il giorno, e che possono causare infiammazioni e danni; la mattina invece dobbiamo liberarci dalle cellule morte prodotte durante il sonno.

Prodotto da tenere a portata di mano: Nude Foam The Purist Olio Viso di Ambuja

6. Piano anti-smog

Smog e fumo non sono solo un male per i nostri polmoni ma anche per la nostra pelle.
L’inquinamento diminuisce il collagene e lo strato lipidico della pelle, compromettendo la sua barriera e accelerano l’invecchiamento. Inoltre disidratazione, perdita di elasticità e compattezza sono dietro l’angolo.
Un piano anti-smog con una dieta con alimenti ricchi di antiossidanti e una crema solare applicata quotidianamente è quindi fondamentale.

Prodotto da tenere a portata di mano: Crema antirughe viso al roucou IP 20 di Ligne St Barth

7. No alla pigrizia

L’attività fisica è un toccasana: l’esercizio fisico fornisce l’ossigenazione del sangue, diminuisce le tossine nel corpo e riduce anche i livelli di stress. L’importante è ricordarsi di fare la doccia dopo l’attività fisica per eliminare il sudore.

8. Tintarella sicura

Utilizzare la protezione solare non è un’azione negoziabile nella tua beauty routine. I raggi UVA penetrano attraverso le nuvole e i vetri, e non ci danno scampo nemmeno in una giornata di pioggia. Al sole è essenziale riapplicare la protezione solare almeno ogni tre ore e necessariamente dopo il bagno. Anche restare all’ombra e indossare indumenti che ci proteggono nelle giornate più assolate farà la differenza nel corso degli anni.

Prodotto da tenere a portata di mano: Crema Solare al Roucou IP 50 di Ligne St Barth

Comments are closed.