Abbiamo analizzato le 5 più belle palettes di colori utilizzate da DIMORESTUDIO, per ispirarti e aiutarti a creare ambienti dal fascino retrò anche a casa tua.

Dal 2003, Emiliano Salci e Britt Moran disegnano gli interni più belli del mondo, “interpretando ricordi e realizzando sogni”.
Lussuosi hotel, showroom per grandi maison come Hermès, negozi e abitazioni private: il duo milanese ha presto conquistato il mondo intero grazie ad un gusto impeccabile nell’arredare e progettare spazi, utilizzando oggetti di design ma anche pezzi di recupero, pezzi vintage e altri su misura pensati, disegnati e realizzati per armonizzarsi tra loro e creare suggestioni affascinanti e senza tempo.

Hotel Saint Marc, Parigi, foto via dimorestudio.eu
Hotel Saint Marc, Parigi, foto via dimorestudio.eu

Ma qual è l’importanza del colore nei bellissimi ambienti creati da Dimore Studio? Fondamentale. Il colore stesso arreda, “assembla” i vari elementi della composizione e ne è protagonista. I colori solidi delle pareti, rigorosamente opachi, donano un immediato effetto retrò; la luminosità dei metalli, come ferro e rame, creano un piacevole contrasto e risaltano nelle stanze, assieme al calore confortevole ed elegante del legno massello.

Ph via dimorestudio.eu

dimorestudio_eu_palette

“DIMORESTUDIO si muove tra design e arte, tra architettura e moda.”

Ph via vogue.it

Ph via vogue.it
Ph via vogue.it

Le superfici lucide vengono utilizzate con grande sapienza come piccoli punti di luce, mentre le stampe vengono dosate con cura. I pattern diventano punti focali e temi principali della composizione, senza mai utilizzarne più di uno alla volta, ma giocando semmai con le textures.

elledecor_it

elledecor_it_palette
Ph via elledecor.it

remodelista_com

Ph via remodelista.com
Casa Fayette Guadalajara, foto: dimorestudio.eu

 

Comments are closed.