“Fermati, respira, bevi un tè: c’è sempre una soluzione.”
Un rituale semplice ed efficace, un consiglio affettuoso che, da vero e proprio “rimedio della nonna”, si trasforma nella passione di una vita di Marcela V.Esteban, tea-blender, sommelier del tè e creatrice del brand Tealicious.

Pregiate miscele di fiori, spezie, foglie e preziosi tè dal profumo inebriante sono il risultato del lavoro di Marcela V. Esteban.

Un lavoro fatto di dedizione e passione. Realizzare un eccellente tea-blend  non è un gioco da ragazzi: dalla ricerca degli ingredienti della migliore qualità, alla lavorazione artigianale delle materie prime, alla realizzazione del perfetto equilibrio tecnico della miscela, i tentativi possono durare anche un anno.

tealicious-8686

Nel lavoro di tea-blender le assonanze con il mondo della cucina sono moltissime. Non solo per i sensi che sono coinvolti, ma per lo stesso procedimento di realizzazione.

Un esempio? Scegliere di inserire l’ingrediente “Rosa” in petali o in boccioli in un tea-blend comporta risultati in termini di gusto molto differenti.
O ancora decidere di miscelare tè ed erbe con temperature di infusione ideale differenti comporta un lavoro metodico di aggiustamento degli ingredienti e delle quantità per arrivare ad un risultato ottimale.

La creatività si esprime attraverso precise regole tecniche apprese con la formazione di sommelier del tè, ma sopratutto con intuito, curiosità e formazione sul campo.

“Ho imparato dalla qualità. Più ne assaggi e più impari”. La qualità in questione è quella della cucina, sopratutto italiana, alla quale per amore e per lavoro Marcela si avvicina al suo arrivo in Italia. Fondamentale poi quella conoscenza che attinge alla cultura popolare argentina, sua terra natale, appresa in “una infanzia piene di tazze di Tè, erbe e Yerba Mate in famiglia.”

tealicious-8693

E se “Il tè si beve per dimenticare i rumori del mondo.” – T’ien Yiheng – i tea-blend Tealicious sono creati per incanalare un’emozione, un gesto terapeutico per la creatrice che si trasforma in una emozione tutta nuova per chi decide di assaggiarlo.

Ho creato la miscela Mi Tierra lo scorso Inverno, in un momento di nostalgia per il mio paese. Non potevo tornare in Argentina e quindi ho deciso di ricreare un tea-blend che me ne ricordasse i profumi. My Sweet Lord, invece è un blend maschile, dedicato a mio zio, una figura importante nella mia vita, che porta il nome di una delle sue canzoni preferite.

Ogni miscela, confessa Marcela, racconta un momento della sua vita, è una fotografia di un emozione passata, uno stato d’animo che si decodifica in fragranze e sapori.

Motivo che spiega anche il perché non si creano miscele su richiesta. Interessante invece è la realizzazione di creazioni in collaborazione con importanti realtà fiorentine (dove Tealicious è di base), come ad esempio l’Enoteca Pinchiorri o Villa Cora: partendo da una determinata esigenza si realizza una carta dei tè o una miscela particolare. La creatività è totalmente dettata da Marcela: senza influenze esterne, salvo che per il contesto d’applicazione, è il suo estro creativo a farla da padrone.

tealicious-8683

Come si degusta al meglio un tè?

Lasciandosi andare, prima di tutto. Poi ci sono accortezze pratiche che ci tengo che i miei clienti comprendano in fondo.
Ad esempio si utilizza 1gr di miscela per 100 ml di acqua, quindi per una comune tazza bastano 3 gr, un cucchiaino per intenderci. Le miscele Tealicious essendo artigianali conservano più a lungo il loro gusto e quegli stessi 3 gr possono essere riutilizzati per altre 3 volte senza che ne vada del risultato finale.
La giusta temperatura dell’acqua è poi fondamentale. Spesso faccio degustare alla cieca lo stesso tè realizzato a temperature differenti per dimostrare come questo fattore ne alteri il risultato finale. Il materiale in cui viene servito il tè infine può alterare il sapore. Per evitare contaminazioni, la porcellana liscia è l’ideale.

Un’arte, quella messa in pratica nell’accogliente laboratorio di via Romana a Firenze, che si traduce in un costante percorso alla ricerca del gusto.

Un percorso che si arricchisce di dettagli inaspettati ed emozioni uniche che conferiscono alle miscele sfumature nuove e originali, pozioni magiche pronte a regalare attimi di relax tutti per se o da condividere con chi si ama.